DIDATTICA MUSICALE

Dire, fare, suonare. . .

Musica nella scuola

  • La musica è un’attività sociale, non solipsistica è in prima istanza una forma comunicativa emotiva ed emozionale, non formale.
  • La Musica è un linguaggio che permette di dare forma alla comunicazione emotiva le emozioni sono il carburante dell’energia ritualizzata attraverso la Musica e sono un’esperienza che tutti condividono Ogni individuo ha un’esperienza emotiva che è possibile canalizzare e formalizzare in un evento sonoro/musicale. La musica ha una ritualità che permette di costruire una relazione tra chi la produce e chi ne fruisce. Queste caratteristiche forniscono al Musicoterapista gli strumenti per includere in un processo musicale qualsiasi individuo, a prescindere dalle singole attitudini tecnico/motorie e cognitive.
  • Nel lavoro con i gruppi ci poniamo l’obiettivo di includere nel contesto sonoro musicale tutti gli individui presenti (alunni e docenti) e i fattori sonanti dell’ambiente (corpi, banchi, sedie).
  • L’ingresso all’esperienza musicale è un diritto fondamentale per tutti.

Come operiamo

  • Educare “con” la musica: offrire al bambino esperienze che, attraverso il fare musica, gli permettano di esprimersi e comunicare, di potenziare il proprio sviluppo intellettuale, affettivo, psicomotorio.

  • Educare “alla” musica: fornire al bambino degli strumenti per rapportarsi alla musica, proponendo attività che gli permettano di conoscere il fenomeno musicale da diversi punti di vista, attraverso esperienze fondamentali, offrendo un modello di rapporto attivo con la musica stessa.

Il progetto

  • Il progetto è orientato ad offrire al bambino la possibilità di cimentarsi nel mondo della musica, trasmettendogli elementi teorici e pratici per l’espressione della generica attitudine espressiva musicale. Il punto di partenza della proposta viene dall’identità musicale espressa dal singolo nel contesto della propria classe.

  • Fare musica implica il coinvolgimento di tutte le facoltà intellettive: l’espressione musicale richiede una serie di attitudini che verranno scoperte e accresciute durante tutto il percorso svolto.

  • La musica è un linguaggio ad alto contenuto emotivo. L’esplorazione di questo concetto prevede due obiettivi:
    – imparare un linguaggio
    – considerare la propria emotività

Obiettivi

  • Sviluppo intellettuale: la musica suscita dei dati sensoriali che il bambino rielabora per agire sull’ambiente e nell’ambiente, per pensare e immaginare.

  • Sviluppo espressivo comunicativo: la musica offre al bambino una modalità culturale ed artistica di comunicazione.

  • Sviluppo emotivo: la musica sa suscitare profonde emozioni, spesso non consapevoli, crea relazioni emotive tra i bambini il gruppo dei pari, l’educatore gli adulti.

  • Sviluppo spirituale e morale: la musica è un’arte che tocca il sentimento ed eleva l’uomo al di sopra di ciò che è materiale e temporale, sensibilizza a valori estetici di armonia, di durata e ritmo, ovvero di ordine.

  • Sviluppo psicomotorio: riguarda l’organizzazione dello schema corporeo dei movimenti, delle sequenze, delle azioni attraverso il ritmo.

Metodologia

  • La prima fase prende in considerazione la musica come fenomeno fisico. Il bambino sarà chiamato a riconoscere la propria espressione musicale in un percorso di fruizione guidata, con attività pratiche di esecuzione musicale In questa fase saranno presentati giochi di sonorizzazione spontanea, un’introduzione alla body percussion creazione di filastrocche musicali.
  • La seconda fase verte su un percorso di scoperta dei materiali sonori, attraverso l’utilizzo e la costruzione di veri strumenti musicali il bambino potrà cimentarsi nella costruzione di uno strumento che verrà poi suonato.
  • La terza fase è la realizzazione di uno spettacolo costituito dalle varie fasi del progetto e con l’arrangiamento di brani originali.
Il progetto, se considerato integralmente, prevede il suo sviluppo durante tutto l’anno scolastico rimane comunque possibile considerare un numero più limitato di incontri mettendo a fuoco alcuni aspetti particolari del progetto.
Scroll to top